17 Novembre 2018
[]

news

Legge di stabilità 2017: confermate le misure per la casa con qualche eccezione...

22-12-2016 10:44 - Novità sulla Casa...
Sono state prorogate al 2017, molte delle agevolazioni fiscali già presenti nella precedente finanziaria. Prima di tutto il bonus sulle ristrutturazioni edilizie che permettono al contribuente di detrarre dall´Irpef il 50% delle spese per un tetto massimo di 96.000 euro. Possono accedere al bonus non solo i proprietari, ma anche gli inquilini in affitto, gli usufruttuari e i nudi proprietari. Prolungate anche le detrazioni per il miglioramento delle prestazioni energetiche dell´immobile e il bonus mobili legato ai lavori di ristrutturazione. Nessuna proroga per il bonus legato all´acquisto delle giovani coppie. Nel testo è stato introdotto anche il sismabonus, ovvero gli incentivi per l´adeguamento antisismico degli edifici.
Per quanto riguarda la detrazione IRPEF del 50% per acquisto di alloggi in classe energetica A e B, il Senato ha approvato un ODG come raccomandazione al Governo con il seguente testo:

Ordine del Giorno n. G/2611/3/5 al DDL n. 2611
G/2611/3/5
MANDELLI, AZZOLLINI, BOCCARDI, CERONI, ZUFFADA, RIZZOTTI, FLORIS, SERAFINI
ACCOLTO COME RACCOMANDAZIONE
Il Senato,
in sede di esame del disegno di legge AS 2611 - recante Bilancio di previsione dello Stato per l´anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019,
premesso che:
  • la legge di Stabilità 2016 (articolo 1, comma 56, legge n. 208 del 2015) ha introdotto una detrizione Irpef commisurata al 50 per cento dell´IVA dovuta sull´acquisto di abitazioni in classe energetica A o B, effettuato nel 2016, da ripartire in 10 quote annuali di pari importo;
  • l´incentivo spetta ai soggetti Irpef che nel 2016 acquistano dalle imprese costruttrici abitazioni in classe A o B;
  • la misura è stata concepita come strumento di incentivazione del mercato residenziale, per indirizzare la domanda verso l´acquisto di abitazioni di qualità, con effetti positivi sulla riqualificazione del tessuto urbano;
  • la finalità prioritaria dell´introduzione della citata norma è quella di rimuovere uno delle principali contraddizioni dell´attuale prelievo fiscale, che penalizza chi investe nell´acquisto di case di qualità e premia. invece, chi compra un prodotto energivoro;
  • l´incentivo, infatti, abbattendo della metà l´IVA applicata sull´acquisto di abitazioni nuove o riqualificate, elimina la disparità di trattamento fiscale che esiste tra chi compra l´usato dal privato, con registro al 2 per cento o al 9 per cento sul valore catastale dell´abitazione, e chi acquista invece il nuovo o riqualificato dall´impresa, pagando l´IVA al 4 per cento o al 0 per cento sull´intero corrispettivo di vendita;
  • la limitazione agli acquisti effettuati solo nel 2016 restringe fortemente l´impatto positivo della misura, per cui è necessario estenderne l´applicabilità ad un arco temporale maggiore, pari almeno ad un ulteriore triennio;
  • l´estensione dell´agevolazione per più annualità permetterebbe, infatti, l´avvio di nuovi cantieri, cosi da innescare un concreto rinnovamento dello stock abitativo esistente, con alloggi ad alta performance energetica;
  • ipotizzando che il provvedimento possa riguardare annualmente la vendita di circa 35.000 abitazioni, a fronte di una perdita di gettito, stimata in 181 milioni di euro, si conseguirebbe un maggior gettito pari a 834 milioni di euro, derivante dall´imposizione fiscale e contributiva delle attività, di costruzioni e dei settori collegati, stimolate dal provvedimento, con un saldo positivo tra benefici e costi di circa 653 milioni di euro;
  • gli ultimi accadimenti politici impediscono la discussione parlamentare in merito alla proroga della misura che scade il prossimo 31 dicembre 2016,
impegna il Governo:

  • a prorogare, nel primo provvedimento utile, l´efficacia dell´articolo 1, comma 56, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 in relazione agli acquisti di abitazioni in classe energetica A e B effettuati fino al 31 dicembre 2019.

Alloggi terminati: pronta consegna

Montopoli, S. Romano

alloggi realizzati. Disponibili pronta consegna.
[]
[facebook]
[ continua ]

Castellina Marittima, le Badie

alloggi realizzati. Disponibili pronta consegna.
[]
[facebook]
[ continua ]

Casale Marittimo

alloggi realizzati. Disponibili pronta consegna.
[]
[facebook]
[ continua ]

Cascina San Frediano

alloggi realizzati. Disponibili pronta consegna.
[]
[facebook]
[ continua ]

I nostri lavori

Casale Marittimo, 18 alloggi

Lavori Eseguiti
[]
Progetto e direzione dei lavori "Studio Carani e Pieroni Ingegneri Associati"; progetto impianti ed involucro termico: ing. A. Carpita; progetto req...
[facebook]
[ continua ]

Pisa, Calambrone, 73 alloggi

Lavori Eseguiti
[]
[facebook]
[ continua ]

Pisa, via Paradisa, 28 alloggi

Lavori Eseguiti
[]
[facebook]
[ continua ]

Pisa, Calambrone 19 alloggi

Lavori Eseguiti
[]
[facebook]
[ continua ]

Pisa, San Piero a Grado, 24 tra appartamenti e duplex

Lavori Eseguiti
[]
[facebook]
[ continua ]

Pisa, piazza del Rosso, 8 alloggi

Lavori Eseguiti
[]
[facebook]
[ continua ]

Montescudaio, località Fiorino 18 alloggi

Lavori Eseguiti
[]
Abitare in collina a due passi dal mare. 18 alloggi realizzati nel capoluogo. Progetto ing. M. Serrano; direzione dei lavori ing. S. Carani; proget...
[facebook]
[ continua ]

Fucecchio, via di Sottovalle 33 alloggi

Lavori Eseguiti
[]
[facebook]
[ continua ]

Cascina, località Navacchio, 14 alloggi

Lavori Eseguiti
[]
[facebook]
[ continua ]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio